Chimica romantica - 1 - Stefano Russo

Chimica romantica - 1

di Celeste Pisenti e Stefano Russo

I designers Stefano Russo e Celeste Pisenti si incontrano nel Maggio 2013 al Planetario di Milano durante "L'Origine dell' Universo" conferenza tenuta da Gabriele Gionti.
Parlano lo stesso linguaggio, condividono l ’ amore per la ricerca, la sperimentazione, la natura e l’evoluzione.
Comprendono il senso di Qualità e Bellezza attraverso un percorso culturale tra la scienza e la filosofia , la storia ed il futuribile.
Decidono così di partire insieme per un viaggio addentrandosi nei labirinti del processo chimico che rivela l'attrazione tra persone o cose.
La stessa "Chimica Romantica" che ha avvicinato i percorsi lavorativi di Celeste Pisenti nella moda e Stefano Russo nel design poiché entrambi ono ispirati dal desiderio infinito di conoscenza senza il quale l'uomo non avrebbe senso di esistere, vestire, abitare, nutrirsi.
Il frutto di questo lavoro sono Costumi e Strumenti di design raccontati attraverso fotografie ,installazioni e video ambientate nei più suggestivi palazzi, musei e giardini Milanesi.








Share



Arte&Progetti

Potentia (Dynamis in greco) esprime la potenzialità, la capacità, la possibilità di azione non realizzata. Nel pensiero aristotelico possiamo anche trovare Dynamis che significa la possibilità. La potenza non è soltanto un concetto mentale, ma è il senso dell’essere.

Stefano Russo

L’esistenza è vibrazione. L’interazione tra le vibrazioni crea una visione integrale. La nostra realtà è quella dove nulla è separato ma tutto è collegato, sempre ed ovunque, nello spazio e nel tempo.

Stefano Russo

Il movimento continuo degli elettroni intorno al nucleo, fatto di neutroni e protoni, ispira il moto costante di tutte le cose, visibili e invisibili.
È il principio da cui nasce Athomie, tradotto in un concept che si concentra sul senso tattile e visivo. Da qui muove la creazione di oggetti contenenti Atomi-Sfere, come struttura molecolare, volumi che ruotano e, scivolando sulla pelle come una carezza, originano
sensazioni tattili e vibrazioni uniche. L’interazione del pezzo con chi lo indossa supera il semplice rapporto con dei canoni estetici, introducendo un nuovo modo di vivere i gioielli sulla pelle.

Stefano Russo

L’unicità può essere il prodotto di processi che sono essi stessi comuni a tutta la materia vivente.

Robert Foley

Percettori: oggetti conduttori energetici in continua tensione e relazione con gli altri elementi e lo spazio circostante. Oggetti che vedono nell’equilibrio e nella trasmissione energetica il segreto dell’integrità. Tra l’arcaico scientifico ed il futuro.