Eyeblinds - Stefano Russo

Eyeblinds

Eyeblinds è un prototipo di occhiali/visore in fibra di carbonio, dotati di una doppia protezione nel modulare la luce in eccesso e di un dispositivo di orientamento basculante con luce direzionale: l'attenzione e lo studio di Stefano per l'occhio riguarda l'organo come primo strumento di percezione della luce e delle conseguenze di questa sul corpo e sulla psiche, studiandone anche la valenza filosofica come strumento di guida di un potenziale percorso di auto conoscenza.








Share



Arte&Progetti

La valigia come simbolo del viaggio, della partenza e del cambiamento, ma anche il desiderio di distruggere quel residuo di monumentalità ancora connaturato all’arte contemporanea.

L’altezza è profondità, l’abisso è luce inaccessa, la tenebra è chiarezza, il magno è parvo, il confuso è distinto, la lite è amicizia, il dividuo è individuo, l’atomo è immenso.

Giordano Bruno

L’esistenza è vibrazione. L’interazione tra le vibrazioni crea una visione integrale. La nostra realtà è quella dove nulla è separato ma tutto è collegato, sempre ed ovunque, nello spazio e nel tempo.

Stefano Russo

Percettori: oggetti conduttori energetici in continua tensione e relazione con gli altri elementi e lo spazio circostante. Oggetti che vedono nell’equilibrio e nella trasmissione energetica il segreto dell’integrità. Tra l’arcaico scientifico ed il futuro.

Stefano Russo

Il moto costante della nostra architettura interiore coincide con la rotazione della terra e dei pianeti infiniti. La suggestione permette l’attivazione energetica al cambiamento e la trasformazione del nostro corpo.