Inner vision - Stefano Russo

Inner vision

La meraviglia nasce dalla qualità delle vibrazioni

Inner vision dedito all’esaltazione e interazione tra il visibile e l'invisibile. È l'esteriorizzazione della nostra antenna percettiva quale raggio ellittico che amplifica la comunicazione sensoriale captando vibrazioni con frequenze a livelli più sottili. Si trasforma in uno strumento per guardare non più e non solo verso l'esterno.








Share



Arte&Progetti

Il grado di inclinazione dell’asse terrestre in relazione al sole, la pendenza del nostro cuore rispetto alla gabbia toracica, la disposizione tra gli assi mediani degli occhi e gli assi orbitari.

Il moto costante della nostra architettura interiore coincide con la rotazione della terra e dei pianeti infiniti. La suggestione permette l’attivazione energetica al cambiamento e la trasformazione del nostro corpo.

Stefano Russo

La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti.

Albert Einstein, Lettera al figlio Eduard, 1930

La valigia come simbolo del viaggio, della partenza e del cambiamento, ma anche il desiderio di distruggere quel residuo di monumentalità ancora connaturato all’arte contemporanea.

L’altezza è profondità, l’abisso è luce inaccessa, la tenebra è chiarezza, il magno è parvo, il confuso è distinto, la lite è amicizia, il dividuo è individuo, l’atomo è immenso.